Uniqlo, la catena di moda giapponese, arriva in Italia !


UNIQLO SBARCA IN ITALIA !

UNIQLO SBARCA IN ITALIA !

E’ufficiale. Dopo la hola spagnola che ha invaso il Bel Paese oramai tanti anni fa’ con i vari Zara, Bershka, Stardivarius etc etc, appartenti al gruppo Inditex, e dopo l’annuncio che anche Starbucks approdera’ in Italia, regno del caffe’ ristretto, ecco che ci confermano che anche i giapponesi reclamano la loro fetta di Italia.

Dove ? A Milano in Piazza Cordusio!

 

 

Pare che infatti questo progetto rientri in un più ampio processo di valorizzazione del centro storico milanese dove il fine sarebbe quello  di trasformare la piazza in punto di riferimento per lo shopping, la ristorazione e il tempo libero. Uniqlo infatti sara’ al civico 2 di Piazza Cordusio. 

Quindi proprio accanto a Starbucks che infatti si sta occupando del restyling dello storico Palazzo delle Poste, acquisito dal gruppo americano Blackstone per 130 milioni di euro.

L’autunno del 2018, quindi vedrà il debutto della catena del caffe’ con uno store di ben 2.400 metri quadri, a opera del gruppo Percassi, partner italiano della catena di caffetterie di Seattle ( per intenderci si tratta del Signor Kiko : si proprio il gruppo proprietario della catena di makeup).

Quando arrivera’ Uniqlo ? Accadra’ in primavera, ma non in quella imminente del 2018…dovremo aspettare ancora 12 mesi: primavera 2019 !

Sara’ il suo primo store in Italia. Quando Uniqlo aprirà in Italia, raggiungerà quota 8 paesi. In Giappone gia’ esistono più di 700 negozi, in Cina 260, negli Stati Uniti soltanto uno: per una volta vogliamo essere in pari coi cugini americani ?

Ma chi è Uniqlo ? Il colosso giapponese di moda ready to wear che è la quarta catena di abbigliamento al mondo e il suo proprietario, erede di una piccola fabbrica a conduzione famigliare, è ra l’uomo più ricco di tutto il Giappone ( dirige un gruppo da 14 miliardi di euro).

Uniqlo, a differenza delle catene a noi famigliari, pero’ non “copia” la moda delle sfilate, non insegue la moda, ma basa il suo stile su capi estremamente basici declinati in diversi colori e che siano un po’ sfruttabili 365 giorni l’anno. Puro stile nipponico un po’ destrutturato da giocare sovapponendo i vari capi ( insomma un po’ Muji se vogliamo). Famosa anche la sua linea di tessuti tecnologici come Heattech per mantenere il calore corporeo, o UV Cut per proteggere dai raggi UV.

I lavori di ristrutturazione dell’intero palazzo, costruito nei primi del Novecento su progetto di Francesco Bellorini e Ippolito de Strani, sono già iniziati a cura di F&M ingegneria.

Piccola curiosita’: si sa che per il debutto milanese, Uniqlo si è assicurato la collaborazione di Tomas Maier, direttore creativo di Bottega veneta, con il quale realizzera’ una collezione ad hoc

Che dire ? Non avremmo piu’ scampo e andare in centro a Milano a fare shopping sara’ sempre piu’ a rischio per le nostre finanze !

A presto

XOXO Saidori






Informazioni su Saidori

Make up, beauty, fashion, fitness & life style e poi pensieri in libertà...per staccare dal quotidiano. Instagram @saidori Facebook Page: L'angolo di Saidori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *